LEVITANS
doc Plug and Play
doc Presentazione
folderElementi
folderApplicazioni
folderEsempi
folderCatalogo
doc Nuova Generazione
doc Circolari std
doc Pattini FL/GL
doc Supporti std
doc A scomparsa
doc Piattaforme
doc Transpallet
doc Piattaforma
doc Questionario
prexco
folderContacts
PREXCO srl
Via Primo Maggio, 10
I-46030 S.GIORGIO
DI MANTOVA
Tel+39 03761536542
skype: prexco
prexco@levitans.com
deutschenglishfranšais
LEVITANS
PATTINI AD ARIA CIRCOLARI STANDARD
sx dx

Condizioni generali di impiego
UTILIZZO
· Almeno 3 pattini ad aria servono per formare una piattaforma di movimentazione. I pattini vanno avvitati al supporto e devono essere ben ripartiti sotto il carico, tenendo conto di un suo eventuale fuori centro.
· La tubazione di aria compressa deve essere dimensionata in modo da limitare le perdite di carico. Il riduttore di pressione non serve: il collegamento si fa direttamente sulla rete di stabilimento.
· Il numero di orifizi 4 (vedi fronte) viene definito in consegna per l'impiego previsto. Vedere le istruzioni d'uso in caso di modifica o chiedere la nostra assistenza.
· Verificare prima di ogni ordine la portata d'aria disponibile sulla rete di stabilimento.
· La sospensione 2 (vedi fronte) consente di utilizzare molti pattini sotto lo stesso carico, ci˛ che permette di movimentare carichi molto ingombranti o flessibili, e di ridurre la pressione sul pavimento ovvero di utilizzare pavimenti in condizioni non ottimali.
· Per l'impiego su transpallet vedere la scheda S04.
TOLLERANZE DEL PAVIMENTO
· Le condizioni del pavimento (porositÓ, rugositÓ, planaritÓ, orizzontalitÓ) devono essere maggiormente vicine ai valori raccomandati quanto pi¨ vicini sono i carichi ai valori massimi.
· Il pavimento deve essere a tenuta su tutto il percorso: stuccare i giunti.
· Il pavimento deve avere una superficie liscia, equivalente a quella di un cemento lisciato e verniciato quanto basta per ricoprirne la grana.
· Vari pavimenti industriali sono compatibili con questa specifica:
- piastrelle con giunti ben fatti
- cemento vibrato con spolvero di quarzo o di polvere di ferro
- varie malte lisciate o levigate
- cemento con verniciatura epossidica.
· Un miglioramento provvisorio pu˛ essere ottenuto ricoprendo il suolo con una superficie di scivolamento (lamiera, nastri di ferro zincato, linoleum, ecc.).
· La curva a fianco fornisce la tolleranza di planaritÓ in funzione della lunghezza della riga.
· ╚ bene che la orizzontalitÓ sia la migliore possibile.
N.B.: richiedere la nostra assistenza in caso di dubbio. Possiamo occuparci anche della sistemazione dei pavimenti.
Riga di controllo
L : lunghezza della riga di controllo
d : avvallamento massimo ammesso del pavimento

Avvallamento max
Prec. Succ.
Un prodotto: BERTIN & Cie VOTRE SOLUTION TECHNOLOGIQUE
Distribuito da: PREXCO prexco srl
via primo maggio, 10
I-46030 s.giorgio di mantova
prexco@levitans.com
www.levitans.com
franco presciuttini
tel.+39 03761536542
S02R Rev.09/11/26